preload

La trigenerazione

Un particolare campo dei sistemi di cogenerazione è la Trigenerazione, un sistema di produzione congiunta di energia elettrica, termica e frigorifera.

La trasformazione dell’energia termica in energia frigorifera è ottenuta mediante l’utilizzo di macchine frigorifere ad assorbimento il cui funzionamento si basa su trasformazioni di stato del fluido refrigerante (acqua) in combinazione con la sostanza (bromuro di litio) utilizzata quale assorbente.

Come funziona la trigenerazione?

La trigenerazione, rispetto alla cogenerazione, comporta l’inserimento nel sistema di generazione combinata di un nuovo componente: l’assorbitore, che utilizza una quantità di calore altrimenti scartata dal sistema per convertirla in “freddo”.

Tra quali modelli posso scegliere?

I sistemi di co-trigenerazione vivono un momento di grande sviluppo e la loro applicazione risulta vantaggiosa sia nel campo industriale quanto nel campo domestico. A seconda della fonte primaria di calore possiamo avere diversi tipi di configurazione.

  • Sistemi di cogenerazione con combustibili fossili
  • Sistemi di trigenerazione con combustibili fossili
  • Co-trigenerazione con sistemi termosolari
  • Co-trigenerazione con biogas
  • Sistemi ibridi di cogenerazione e trigenerazione

.

Quali sono i benefici?

La trigenerazione non riduce le emissioni inquinanti ma raggiunge tre grandi vantaggi competitivi:

  1. Un rendimento maggiore rispetto alla grandi centrali termoelettriche
  2. Produzione di tre diverse forme di energia simultaneamente.
  3. Ottimizzazione nella gestione di fumi e di calore di scarico altrimenti perduti.

.

Questi tre vantaggi si traducono in un grande risparmio della spesa in bolletta attraverso una riduzione dei costi dell’energia primaria e dei costi di gestione ed una maggiore disponibilità di energia elettrica.

Per saperne di piu’ su legislazione e mercato

La diffusione degli impianti di trigenerazione sta costruendo lentamente uno dei mercati più avviati nel settore della produzioni di energie alternative sia per uso industriale che per quello residenziale.

L’impianto di trigenerazione trova utile applicazione dove è costante il fabbisogno di energia in tutte le sue forme (calore, elettricità, raffrescamento).

Ciò consente di estendere i vantaggi della generazione a settori quali:

  • terziario (hotel, ospedali) ed edilizia residenziale, nei quali con la presente tecnologia è possibile fornire il condizionamento estivo;
  • alcuni settori industriali, con riferimento al settore alimentare, dove la domanda di raffreddamento è importante così come il riscaldamento.

.

In queste utenze, la semplice cogenerazione potrebbe non essere conveniente a causa di una richiesta di energia termica estremamente variabile tra inverno ed estate. La maggiore costanza del carico durante l’anno e l’integrazione impiantistica in fase di generazione dei fluidi termici, comporta maggiori risparmi di energia primaria e del relativo costo rispetto ad una soluzione tradizionale generatore termico – gruppo frigorifero. In queste applicazioni il risparmio energetico può raggiungere il 30%, oltre alla riduzione delle emissioni complessive in atmosfera, alla riduzione delle emissioni complessive in atmosfera, alla riduzione della potenza impegnata dalla rete e alla maggiore stabilità della stessa, specie durante i picchi di domanda estivi.